Intervista realizzata da Paolo Carnelli
per la rivista Wonderous Stories - Numero 9 - Marzo 2007